Browse By

MDNA: il nostro parere sul nuovo album di Madonna

Neanche Madonna, la regina delle regine è riuscita a sfuggire al leak (facciamo finta di credere che non sia programmato) e MDNA è ufficialmente sbarcato sul web, scivolando di link di link per arrivare nei nostri computer!

In generale il giudizio è positivo, anche se non mancano le critiche… Una su tutte: ogni tanto riecheggia troppo il fantasma di Britney Spears…

Madonna si conferma comunque la regina, soprattutto delle ballate. Ancora davvero efficace nella  dance, dove, diciamoci la verità, tra qualche anno comincerà a risultare un po’ ridicola. Ci piace tantissimo la parte finale dell’album, un po’ meno l’inizio…

Ma procediamo canzone per canzone…

Girl Gone Wild 8

Il ritorno di Madonna si apre con la canzone già scelta per essere il secondo singolo, ne abbiamo già parlato: buona canzone pop, bel ritmo, fresca, divertente e accattivante. Non male per aprire l’album ma non è poi così rappresentativa.

Gang Bang 10++

Questa è la vera sorpresa dell’album: una bomba. Una irriconoscibile Madonna sussurra per i primi minuti della canzone sopra un ritmo dark e incalzante. Il finale (altro che sussurri!), non ve lo roviniamo, ma è davvero sorprendente e ben strutturato. Quando arrivi alla fine, vuoi solo rimetterla dall’inizio!
Forse la più esplicita e cattiva canzone di Madonna di sempre!
Peccato per quell’intermezzo strumentale troppo troppo alla Hold It Against Me, ma questo è un parere personale: nella canzone ci sta alla perfezione!

I’m Addicted 8

Forse l’unica che dalla preview si era capita quasi completamente. Una canzone elettronica niente male (con divertenti effetti sulla voce di Madonna) che finisce così, improvvisamente, dopo un’orgia di suoni, parole e sillabe, lasciandoti così, un po’ stupito, ad aspettare che succeda altro… e invece comincia Turn Up The Radio.

Turn Up The Radio 7

Qui il parere è ancora davvero prematuro. Sicuramente è una buona canzone, però è troppo già sentita, troppo semplice, troppo… normale…

Give Me All Your Luvin’ 5

Diciamo che abbiamo deciso (fatta eccezione per B-Day Song) di non scendere sotto il 5, quindi questo è  il voto che si becca.
Non vale neanche la pena parlarne: non c’entra niente con l’album, è noiosa, stupida e un pessimo primo singolo.
Certo, non è Incredible da Hard Candy, ma la sufficienza non se la prende.

Some Girls 5 1/2

Scartata dalla Spears; vorrà dire qualcosa no? E non stiamo parlando di Telephone.
Questa canzone ti fa venire voglia di ballare, sì, ma anche di mandare avanti e sperare che sia finita la zona Solveig… e invece no.

Superstar 6

L’avrei capita se l’avesse cantata Lola con sua madre nel coro. E ho detto tutto.
Comunque è orecchiabile, quindi si merita la sufficienza.

I Don’t Give A feat. Nicki Menaj 9

Finalmente cominciamo a ragionare. I riferimenti ad American Life sono tanti: il rap, qualche verso, ma in realtà non c’entra niente. Anche questa è una canzone come tante, ma è davvero orecchiabile e accattivante. Per non parlare del finale: un climax di cori/sospiri che sarebbe degna della colonna sonora di qualche film alla “pirati dei caraibi”.
Ah, giusto così per dire, che Madonna si lamenti della sua vita è leggermente ridicolo, e forse per questo, è ancora più divertente. La Menaj ci sta bene, è simpatica anche se non mancano le sviolinate: “there’s only one queen, and it’s Madonna, bitch! o “Yo Madonna, you’re the original don dada” (ecco, chiariamo, non dice “you’re more originale than gaga”. Lo so, vi sarebbe piaciuto…)

I’m A Sinner 7

Diciamoci la verità: strana. Sembra Beautiful Stranger con i versi scartati da American Pie. Solita canzone alla Madonna: “che belli che bravi tutti i santi, ma io sono una peccatrice”.
Finalmente si risente una canzone in cui l’influenza di Orbit è davvero forte.

Love Spent 8

Bella bella bella! Se pensate alla preview, beh, scordatevela, quella rappresenta il minuto finale della canzone. Inizio curioso, ritmo incalzante e accattivante e poi, improvvisamente, arriva Orbit a bomba e ti rivoluziona il pezzo aggiungendo una carica esplosiva.

Masterpiece 9

Speciale. Incantevole. Calda. Triste. Spassionata.

Falling Free 9 1/2

Una Ballata eccezionale, ricorda alcune canzoni della tradizione inglese. Melodica e dolce può apparire come una ninna nanna, ma è in realtà un canto struggente del dolore della cantante.

Deluxe Edition:

I Fucked Up 8

Caro Guy, è vero, ti ha insultato in almeno 2 o 3 canzoni, però ora qualche colpa la ammette. Anche lei ha sbagliato. Ma non illuderti, l’ “or not” finale dice tutto: a-d-d-i-o

B-day Song 2

Non è brutta eh? Ma non c’entra niente! Poteva infilarla in Hard Candy, qui NO! Meno male che l’ha spostata nella Deluxe…

Di Lady Gaga non parliamo, non c’entra niente, c’è ben poco in comune.
Una nota (amara) è comunque da fare: la Germanotta ha cambiato il panorama musicale e anche Madonna, alla fine, si è dovuta adattare.

One thought on “MDNA: il nostro parere sul nuovo album di Madonna”

  1. trky says:

    Non credo che lady gaga abbia cambiato il mofo f fare musica considerando che lei in primis si rifà a beat anni 80…!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>