Browse By

I Rolling Stones rimasterizzano “Some Girls”

Dopo il successo della ristampa di Exile on Main St. nel 2010, ora tocca a Some Girls, l’album degli Stones più venduto negli States che contiene una delle loro hit più famose: Miss You. Uscito in edizione Deluxe e Super-Deluxe contiene l’album originale e  nuove canzoni ancora inedite. L’artwork molto curato ne fa di diritto un pezzo da collezione, sicuramente anche per il prezzo.

In tempi di crisi di vendite discografiche, l’unico modo per assicurarsi nuovi incassi è il vecchio, furbo, sistema di rimasterizzare album del passato magari farcendoli con cofanetti a tiratura limitata. La ricetta anti-crisi è stata seguita per bene anche dalla band più longeva della storia del rock: gli immortali Rolling Stones.

Some Girls, pubblicato il 9 giugno 1978, in piena esplosione punk, è la risposta di Mick Jagger a chi li aveva apostrofati “i dinosauri del rock”.

Gli Stones erano già da 15 anni sulla scena musicale, con 13 album pubblicati, ed in pieno punk non sembravano più rappresentare il sentimento di una generazione che aveva bisogno di cambiamento e di nuovi miti.

I Clash appena un anno prima li avevano attaccati nel loro brano 1977 “No Elvis, Beatles or the Rolling Stones in 1977″.

Ma Jagger&co hanno ancora molto da dire e da suonare e lo fanno con Some Girls. Keith Richards in questo periodo è inguaiato in alcuni problemi giudiziari ed allora è Jagger, trasferitosi a New York, ad avere il ruolo principale nel processo creativo. La fortuna dell’album è dovuta alla varietà delle canzoni che passano dal genere hard rock fino al così detto dance rock di cui Miss You  ne è l’esempio più rappresentativo. È Jagger stesso ad affermare che in quel periodo stavano esplodendo due generi così diversi: il punk e la dance. Ecco quindi Some Girls: la sintesi del mood di un’epoca che si sta avviando verso i musicalmente controversi Eighties.

One thought on “I Rolling Stones rimasterizzano “Some Girls””

  1. Filippo says:

    Gran bell'articolo! :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>