Browse By

Lady Gaga si mette a nudo e “telefona” a Beyonce’ nel suo nuovo video


Lady Gaga e Beyoncè in una scena del video

Lady Gaga e Beyoncè di nuovo insieme. Dopo il discreto successo di Video Phone, canzone della Knowles con la partecipazione della Germanotta, ecco che il nuovo fenomeno della musica pop mondiale ricambia il favore.

Il video, che in pochissimi giorni ha già avuto oltre un milione di visite sul canale Youtube della cantante, ha già suscitato molte polemiche.

Molti canali Americani e internazionali hanno già fatto sapere all’italo-americana che il suo video non sarà trasmesso perché troppo violento e eccessivamente erotico.

Dopo le numerose illazioni sulla femminilità di Lady Gaga, lei è infatti pronta a mettersi a nudo davanti alle telecamere per togliere definitivamente il dubbio: è una donna. Ovviamente le “prove” sono oscurate, ma la guardia/trans del carcere spiega ai meno accorti la situazione: “te l’ho detto che non aveva il…”.


In questo video-cortometraggio l’autrice di quello che sarà probabilmente uno dei tormentoni dell’estate, nei primi 2 minuti si spoglia, bacia, picchia e ruba per poi ricevere una telefonata dalla partner in crime Beyoncè che la fa uscire dalla prigione dove era rinchiusa.

Le due però non hanno intenzione di arrendersi e cominciano la loro vendetta, compiendo stragi in fast food e, soprattutto, nella loro cucina. Se avete intenzione di avvelenare qualcuno non perdete tempo, prendete appunti, perché Lady Gaga svela la ricetta del suo potente arsenico.

Il video prosegue a colpi di vestiti coloratissimi, occhiali da sole stravaganti e svariate pettinature.

Impossibile non notare i riferimenti continui a Tarantino durante tutto il video diretto dal noto regista Jonas Akerlund (Paparazzi di Lady Gaga; Celebration, Jump, Confession Tour di Madonna,  When Love takes over di David Guetta).

I più attenti infatti si saranno accorti, oltre che della macchina usata dalle cantanti uguale a quella della protagonista di Kill Bill, di molti altri particolari simili sia nell’oggettistica (ad esempio il portachiavi), che nella regia.

Nel complesso video ben riuscito, quasi insignificante, anche se fumettistico, il ruolo di Honey B, la quale alla fine del video promette eterna alleanza a Miss sopracciglia-troppo-folte Germanotta assicurando (o minacciando?) al pubblico che la storia non è finita; prima dei titoli di coda infatti si può leggere “to be continued”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>